Sì viaggiare con Notino

È tempo di vacanze e oltre a scegliere la destinazione giusta e prenotare in tempo, si deve anche pensare a cosa portare in valigia.
Ci sono due metodi per organizzarsi.
Metodo maniacale, ovvero pianificare tutto affidandosi a una lista più o meno dettagliata, e quello dell’ultimo momento, a volte anche solo poche ore prima di imbarcarsi, per mettere alla rinfusa in valigia qualsiasi cosa capiti a tiro.
Per entrambi, ora più che mai, vale la regola di preparare un bagaglio leggero, soprattutto se si sceglie di viaggiare in aereo.
La maggior parte delle compagnie low-cost, infatti, prevede delle regole molto severe sul peso massimo consentito. Dieci-quindici chili, non di più.
Esiste un modo per preparare la valigia perfetta?
Risposte non ne ho, ma qualche consiglio ve lo posso dare.
Anche se sul web ci sono tante liste da poter seguire e spuntare mano mano, per non dimenticare nulla.
Basta cercare su un qualsiasi motore di ricerca la parola bagaglio per rendersi conto di quanto questo tema sia sentito dai turisti di mezzo mondo.
Sempre online si possono creare liste personalizzate delle cose da portare.
Vi spiego il mio metodo:
mai arrotolare i vestiti in valigia perché aumentano di volume.
Separare in buste di plastica trasparente ogni tipo di indumento (facilita anche i controlli doganali). Preferire indumenti multiuso come, ad esempio, costumi-body che si possono mettere sia in spiaggia che la sera con dei bei pantaloni morbidi o una gonna lunga e dei sandali gioiello. Nella scelta dei colori privilegiare al massimo due abbinamenti, l’immancabile nero e un colore vivace (quest’anno spopola il giallo) e sulla base di questo scegliere pantaloni, magliette e sandali.
Preferire poi i tessuti sintetici che, a differenza di quelli naturali, non fanno grinze, non si stirano, asciugano presto e pesano poco.
Tenere in valigia sempre un abito elegante.
Per quanto riguarda il beauty bisogna essere molto attenti perché le regole aereo portuali sono molto restrittive e specifiche.
Ma certo non si può rinunciare a prendersi cura di se stesse.
In vacanza la pelle, il corpo, i capelli necessitano di cure adeguate e giornaliere.
Quindi meglio preferire prodotti di bellezza monodose, usa e getta, barattolini small e profumi mignon.
Io ho già fatto una bella scelta su Notino, sito che fornisce un’ampia gamma di prodotti in confezioni ridotte delle migliori marche.
Si possono scegliere anche beauty travel kit ad hoc per la cura di pelle e capelli.
L’ideale sarebbe munirsi di tre beauty-case.
Il primo basic da tenere sempre in borsa con dentifricio, spazzolino e crema idratante.
Il secondo da tenere in valigia, in alto, con crema corpo, struccante, deodorante e profumo.
E l’ultimo, che si può mettere in fondo al bagaglio, con solari, balsamo e tutto quello a cui non potete proprio rinunciare.
Il tutto per viaggiare comode, leggere e belle.
Infine ricordarsi assolutamente una serie di occhiali da sole da abbinare a diversi outfit e il carica-batterie del cellulare e adattatori e convertitori di voltaggio.

Author: Noemi Guerriero

Ciao. Sono Noemi Guerriero. Ho ventitre anni. Diplomata in lingue. Amo viaggiare. Vivo tra Napoli e Milano. Sono una blogger. Amo la moda e la fotografia. Tutto ciò che è fashion. Ho tre bassotti. Seguo gli eventi dedicati alla moda. E racconto sul blog e sui social i miei viaggi e le location più belle. Sono presente su Instagram (@noemicooper) Seguitemi

Share This Post On
468 ad

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.