La pizza napoletana patrimonio dell’Unesco

La petizione per l’arte dei pizzaioli napoletani

La pizza patrimonio dell’Unesco. Il traguardo si avvicina. L’obiettivo è raccogliere due milioni di firme da oltre 50 Paesi a sostegno della candidatura “dell’arte dei pizzaioli napoletani”. Per ora la petizione ha superato quota un milione e trecentomila adesioni. Una delle ultime firme è prestigiosa: Sam Kass, parliamo dello chef della Casa Bianca.

Il riconoscimento per la pizza napoletana

Lo chef, consulente alimentare degli Obama, ha ricevuto un premio alla terza edizione Seeds&chips. Proprio a Milano, nel corso della Milano Food Week, è stata rilanciata la petizione #pizzaUnesco per riconoscere l’Arte dei pizzaioli napoletani come Patrimonio immateriale dell’Unesco. E per tutta la settimana in 50 delle migliori pizzerie napoletane di Milano sarà possibile firmare per la candidatura per il riconoscimento della pizza napoletana patrimonio napoletana. Chi sosterrà #pizzaUnesco riceverà inoltre un coupon per partecipare alla settima edizione di Napoli Pizza Village, in programma dal 17 al 25 giugno sul lungomare Caracciolo a Napoli. 

La pizza napoletana patrimonio dell’Unesco

Oggi la candidatura ufficiale italiana per l’iscrizione dell’arte dei pizzaioli napoletani nella lista rappresentativa dei beni immateriali è in fase di valutazione da parte del Comitato intergovernativo Unesco.  La decisione sarà presa dal 4 all’8 dicembre prossimi a Seul.

L’obiettivo finale sarà di ottenere il voto favorevole dell’Unesco. Nel mese di dicembre, i 24 rappresentanti dei Paesi membri del Comitato intergovernativo saranno chiamati a decidere a Seul.

Pizza, Patrimonio Unesco,

Pizza napoletana patrimonio Unesco

pizza, forno, Napoli,

Napoli pizza Village, Unesco,

Napoli pizza Village

Pizza, Napoli, Unesco,

L’arte dei pizzaioli a Napoli

Author: Noemi Guerriero

Ciao. Sono Noemi Guerriero. Ho ventitre anni. Diplomata in lingue. Amo viaggiare. Vivo tra Napoli e Milano. Sono una blogger. Amo la moda e la fotografia. Tutto ciò che è fashion. Ho tre bassotti. Seguo gli eventi dedicati alla moda. E racconto sul blog e sui social i miei viaggi e le location più belle. Sono presente su Instagram (@noemicooper) Seguitemi

Share This Post On
468 ad

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*