Pittarosso Pink Parade, di corsa per la ricerca

Care amiche anche quest’anno appuntamento importante ad ottobre con la ricerca.
Per il quarto anno Pittarosso, azienda leader nella vendita di calzature e accessori per tutta la famiglia, sponsorizza “la camminata rosa”, organizzata dalla Fondazione Umberto Veronesi.
La Pittarosso Pink Parade domenica 22 ottobre colorerà di rosa il centro di Milano.
Il progetto Pink is Good, come ogni anno, si svolgerà a supporto della ricerca scientifica contro il cancro al seno per raccogliere fondi necessari alla ricerca.
Aspetto fondamentale è porre l’accento su come sia importante nella prevenzione lo sport e quindi un corretto stile di vita.
Per partecipare ci si può iscrivere presso tutti i punti vendita Pittarosso o sul sito www.pittarossopinkparade.it.
Ci saranno due modalità di partecipazione: una passeggiata di 5 km nel centro di Milano e una corsa cronometrata di 10 km, per i runner.
L’intera somma ricavata verrà devoluta alla Fondazione Umberto Veronesi che da anni sostiene borse di ricerca e progetti scientifici.
In questi anni sono stati messi in campo vari progetti importanti come il gruppo di Pink Runner, donne ex pazienti colpite da tumore al seno, che hanno partecipato a maratone internazionali.
Top partner della manifestazione oltre a Pittarosso sono: Reebook e Lancia.
Main partner Carrera Accessori, Pam Panorama e Playphoto.

Hashtag #PPP2017

Pittarosso Pink Parade Pittarosso Pink Parade Pittarosso Pink Parade Pittarosso Pink Parade Pittarosso Pink Parade

Author: Noemi Guerriero

Ciao. Sono Noemi Guerriero. Ho ventitre anni. Diplomata in lingue. Amo viaggiare. Vivo tra Napoli e Milano. Sono una blogger. Amo la moda e la fotografia. Tutto ciò che è fashion. Ho tre bassotti. Seguo gli eventi dedicati alla moda. E racconto sul blog e sui social i miei viaggi e le location più belle. Sono presente su Instagram (@noemicooper) Seguitemi

Share This Post On
468 ad

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*