Home Theatre, la perfezione del suono

Qualità e fedeltà nella diffusione

Fa caldo, è vero, voglia di uscire zero.
Vestirsi, truccarsi, solo al pensiero si inizia a sudare.
Allora? Vi dò un suggerimento.
Aria condizionata al massimo, bicchiere di vino, il tuo lui accanto a te sul divano e un pezzo di Ed Sheeran che suona. Avete sentito parlare di impianti Home Theatre, subwoofer, amplificatore, soundbar e soundbox ma non avete le idee chiare? Nel post di oggi vedremo insieme a cosa servono queste tecnologie per migliorare il vostro impianto audio, quali sono le loro caratteristiche e come scegliere soundbar e soundbox. …”Baby, I’m dancing in the dark with you between my arms Barefoot on the grass, listening to our favorite song When you said you looked a mess, I whispered underneath my breath But you heard it, darling, you look perfect tonight…” Certo ascoltare musica o vedere un film con un audio nitido e fedele alle tracce registrate é importante e oggi si può fare con un impianto di home-Theatre.
L’home theater o home theatre, è la riproduzione domestica di contenuti teatrali o cinematografici in forma elettronica finalizzata ad ottenere sensazioni uditive e visive il più possibile uguali a quelle percepite in un teatro o in una sala cinematografica.
A questo scopo l’unica condizione richiesta è la presenza del surround.
L’home theater rappresenta un settore dell’home video e nasce nel 1982 con l’introduzione del Dolby Surround, il primo standard audio destinato all’home video e dotato di surround.

Sound box o sound bar

Come scegliere Soundbar e Soundbox.
Se in salotto però non c’è tanto spazio, per mettere le casse dell’home Theatre alla distanza giusta e volete qualcosa di simile a un costo più accessibile, le soundbar o le sounbox sono la soluzione che fa al caso vostro per aggiungere potenza e dettaglio e diffondere il suono della vostra televisione.
La soundbar è un dispositivo che, avendo dimensioni ridotte, può sostituire agevolmente l’home theatre soprattutto nel caso in cui ci sia poco spazio per installarlo in casa.
È una barra della lunghezza uguale o inferiore a quella del televisore, all’interno sono installati una serie di altoparlanti, un amplificatore e un set di equalizzazione per adattare il suono a seconda dell’ambiente. Si collega alla televisione, ci consente di godere di un audio più definito, più nitido e più potente e garantisce anche un certo effetto surround. Inoltre è possibile collegare anche un subwoofer bluetooth o wireless alla propria soundbar.
La soundbar può essere posizionata, a seconda del modello, in basso davanti alla TV tra i piedini, appesa sulla parete alle spalle (se il modello prevede un kit per il montaggio a muro), oppure direttamente dietro.
La soundbar serve a migliore la qualità dell’audio della nostra tv in modo da guardare film e ascoltare musica con un audio surround avvolgente per un’esperienza molto piacevole.
Ci sono in vendita vari tipi di Soundbar e Soundbox con linee moderne ed accattivanti, tanto da diventare dei veri e propri oggetti tecnologici di design moderno Come scegliere tra una Soundbar o una Soundbox?
Bisogna valutare lo spazio che si ha a disposizione e la qualità audio che si desidera ottenere.
La differenza fondamentale sta sicuramente nelle dimensioni e nello spazio che occupano.
Le Soundbox hanno dimensioni più contenute.
E ora non mi resta che mettermi comoda sul divano a godermi un audio perfetto mentre ascolto musica o decido di vedere un bel film.
Visitate il mio sito nella categoria news.

Author: Noemi Guerriero

Ciao. Sono Noemi Guerriero. Ho ventitre anni. Diplomata in lingue. Amo viaggiare. Vivo tra Napoli e Milano. Sono una blogger. Amo la moda e la fotografia. Tutto ciò che è fashion. Ho tre bassotti. Seguo gli eventi dedicati alla moda. E racconto sul blog e sui social i miei viaggi e le location più belle. Sono presente su Instagram (@noemicooper) Seguitemi

Share This Post On
468 ad

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.