noemiguerriero.com http://www.noemiguerriero.com Fashion Style Tue, 22 Oct 2019 12:31:51 +0000 it-IT hourly 1 https://wordpress.org/?v=5.2.4 Su Notino i fanghi anticellulite http://www.noemiguerriero.com/su-notino-i-fanghi-anticellulite/ http://www.noemiguerriero.com/su-notino-i-fanghi-anticellulite/#respond Tue, 22 Oct 2019 09:52:53 +0000 http://www.noemiguerriero.com/?p=13753 Care amiche, oggi voglio affrontare sotto diversi aspetti, un problema che tocca la maggior parte delle donne: la cellulite. La “cellulite” parola orribile che spaventa tutte noi. Oggi però finalmente si sta sdoganando, perché è vero che cerchiamo di combatterla con tutte le nostre forze, ma si può dire che un po’ tutte ne soffriamo. […]

L'articolo Su Notino i fanghi anticellulite proviene da noemiguerriero.com.

]]>
Care amiche, oggi voglio affrontare sotto diversi aspetti, un problema che tocca la maggior parte delle donne: la cellulite.
La “cellulite” parola orribile che spaventa tutte noi.
Oggi però finalmente si sta sdoganando, perché è vero che cerchiamo di combatterla con tutte le nostre forze, ma si può dire che un po’ tutte ne soffriamo.

CELLULITE:
Termine di uso corrente impiegato per definire una particolare disfunzione del ricambio del tessuto sottocutaneo e del derma.
Più colpito è il sesso femminile (oltre il 95% dei casi) e spesso la malattia è associata a obesità, diabete e disfunzioni ormonali.
CAUSE:
Sono considerati fattori predisponenti i piccoli traumi ripetuti o l’uso inadeguato di mezzi che ostacolano le circolazione (giarrettiere, cinture strette, guaine e busti).
Per molte donne sembra che la pillola anticoncezionale e la gravidanza siano cause di peggioramento del fenomeno.
Infatti, durante la gravidanza aumenta la produzione di estrogeni, che favoriscono la ritenzione dell’acqua provocando i tipici gonfiori.
La cellulite è provocata da una viscosità maggiore della sostanza fondamentale che forma il tessuto connettivo, ostacolando di conseguenza la circolazione sanguigna.
È una sostanza composta da grasso, acqua, e scorie di rifiuto, che ristagna in sacche granulose sottocutanee e si comporta come una spugna che può assorbire grandi quantità d’acqua, quindi gonfiarsi con formazione di sporgenze dall’aspetto rugoso e flaccido.
La pelle aumenta di consistenza e perde elasticità; al tatto si avverte la presenza di granuli di varia grandezza e di consistenza dura e compare il caratteristico aspetto a “buccia d’arancia”.
ORIGINI:
All’origine della cellulite c’è un insieme di cause genetiche, costituzionali, ormonali e vascolari, spesso aggravate da vita sedentaria, da stress, da malattie epatiche, cattiva alimentazione, disturbi intestinali o da quelle patologie caratterizzate da una ritenzione idrica marcata.
EREDITARIETÀ:
Esiste una predisposizione familiare legata a fattori genetici, ad una maggiore sensibilità ormonale e ad una certa fragilità capillare, all’origine della cellulite. Condizioni etniche, razziali e comportamenti alimentari familiari ne influenzano l’insorgenza.
FATTORI ORMONALI:
Il ruolo degli ormoni nell’insorgenza della cellulite è di grande importanza.
Fondamentale è l’azione svolta dagli ormoni ovarici, ipofisari e tiroidei. Durante la pubertà si definiscono le caratteristiche femminili, come l’allargamento del bacino, una localizzazione più accentuata del grasso a livello dei glutei, delle cosce e dei fianchi e lo sviluppo della ghiandola mammaria, per l’intervento degli estrogeni che contribuiscono anche a rendere i tessuti più ricchi di acqua.
Se queste modificazioni rimangono entro certi limiti, non si creano problemi, ma quando eccedono si manifesta anche una vera e propria patologia.
Inoltre, se le irregolarità mestruali, tipiche di questa età della vita, sono importanti, si determina un terreno predisponente all’insorgenza della cellulite ed alla sua accentuazione.
STRESS:
La vita frenetica, l’abuso di fumo o caffè, modificazioni repentine dei bioritmi, una fatica fisica e psichica esagerata, scarso riposo notturno sono tutte condizioni che, associandosi ad altri fattori, contribuiscono a determinare l’insorgenza della cellulite.
Lo stress provoca stimoli non equilibrati tra di loro che travolgono l’ipotalamo, cioè la parte del sistema nervoso centrale che dirige tutto il nostro organismo.
CALZATURE E VESTITI:
L’uso di scarpe inadatte, o tacchi troppo alti, costringono il piede ad una posizione innaturale.
Ecco che con il tempo si formano cuscinetti cellulitici a livello delle caviglie e cellulite diffusa e dura ai polpacci.
I vestiti che comportano dei problemi sono quelli troppo stretti, che comprimono eccessivamente.
Indumenti intimi attillati ostacolano sia la circolazione linfatica che sanguigna, così pure elastici stretti, jeans aderentissimi o body troppo compressivi.
Tutti i capi di vestiario che hanno un bordo rigido e stretto alla radice della gamba sono all’origine dell’insorgenza di una cellulite molle inguinale e degli inestetici cuscinetti alle cosce.
Talvolta anche la spallina del reggiseno, soprattutto quando è troppo tirata e stretta, può essere un ostacolo alla perfetta circolazione della spalla e del braccio ed essere causa di cellulite a livello del deltoide e dell’ascella.
Io ho sperimentato tanti rimedi nel corso degli anni, ma non avevo mai usato i fanghi.
Allora ho deciso di provarli e ne ho ordinato diversi tipi su Notino.

  • Biospa dead sea mineral mud è un prodotto completamente naturale che sfrutta sedimenti formatisi in migliaia di anni.
    Contiene elementi naturali come magnesio, potassio e calcio. Rende la pelle morbida e idratata.
  • Sea of Spa della stessa linea ricco di elementi naturali, ma in diversi formati e peso.

L'articolo Su Notino i fanghi anticellulite proviene da noemiguerriero.com.

]]>
http://www.noemiguerriero.com/su-notino-i-fanghi-anticellulite/feed/ 0
Notino e Weleda http://www.noemiguerriero.com/notino-e-weleda/ http://www.noemiguerriero.com/notino-e-weleda/#respond Wed, 09 Oct 2019 10:21:59 +0000 http://www.noemiguerriero.com/?p=13739 Care Amiche, continuando il discorso sui prodotti e cosmetici naturali, oggi vi voglio parlare di un’azienda tutta al naturale: Weleda. Sicuramente molte di voi ne conoscono la qualità indiscutibile, ma quante ne conoscono la storia è l’attenzione che mettono nella produzione. Vi voglio illustrare quindi a grandi linee la loro filosofia e i loro valori. […]

L'articolo Notino e Weleda proviene da noemiguerriero.com.

]]>
Care Amiche, continuando il discorso sui prodotti e cosmetici naturali, oggi vi voglio parlare di un’azienda tutta al naturale: Weleda.
Sicuramente molte di voi ne conoscono la qualità indiscutibile, ma quante ne conoscono la storia è l’attenzione che mettono nella produzione.
Vi voglio illustrare quindi a grandi linee la loro filosofia e i loro valori.
É un’azienda pionieristica e all’avanguardia nel mondo per la produzione di cosmetici naturali olistici e rimedi antroposofici che curano le persone dando loro benessere e vitalità.
La casa madre è ad Arlesheim, Svizzera e dista solo pochi chilometri dalla Weleda di Huningue, Francia.
Il centro produttivo di Schwäbisch Gmünd si trova invece a solo 250 chilometri verso nord-est in Germania.

Cercare di ottenere sempre alti livelli qualitativi, grazie ad un attento uso delle risorse vanno di pari passo con un attento processo produttivo.
Circa il 78% delle materie prime proviene da coltivazioni biologiche o biodinamiche e da raccolta spontanea certificata.
Tutti i prodotti sono esclusivamente a base di sostanze naturali: non sono usati conservanti e coloranti artificiali.

Fondata nel 1921, Weleda ha esercitato tutte le sue attività commerciali con senso di responsabilita sociale, ambientale ed economica a partire dal procacciamento delle materie prime, durante la lavorazione dei prodotti cosmetici e farmaceutici, fino al loro imballaggio e distribuzione.

Il team coltiva anche piante medicinali e gestisce un proprio laboratorio di tinture dove ha luogo un’ulteriore lavorazione delle materie prime mediante distillazione, estrazione e potenziamento.
Nel corso del tempo alcuni dei metodi hanno subìto dei cambiamenti, rimanendo però sempre ancorati ai vecchi valori.
Sotto il profilo sociale, ambientale ed economico continuano a portare avanti le attività seguendo sempre i medesimi principi originari.

L’80% degli ingredienti bio-certificabili utilizzati per la produzione dei nostri cosmetici, alimentari/ integratori e medicinali proviene da coltivazioni biologiche e/o da raccolta spontanea bio-certificata.
Di fronte a formulazioni cosmetiche più complesse, come creme e prodotti lavanti, può sorgere la domanda: quali ingredienti possono essere certificati?

Si tratta per la maggior parte di materie prime vegetali.
Provengono ad esempio dalle coltivazioni biodinamiche di Weleda, da progetti di coltivazione biologica, da aziende partner o da coltivatori biologici sotto contratto.

Weleda ha una produzione all’80% bio. Il singolo prodotto cosmetico, in base alla percentuale di ingredienti bio della sua formulazione, viene classificato dall’ente certificatore NATRUE in una delle tre categorie:

  • cosmetico naturale
  • cosmetico naturale con porzione biologica
  • cosmetico biologico

Un ingrediente non bio certificabile, presente nella maggior parte di formulazioni cosmetiche è l’acqua.
La certificazione NATRUE infatti non inserisce l’acqua nel calcolo delle sostanze che vanno a determinare il livello di naturalezza di ogni prodotto.
Gli integratori alimentari sono certificati come biologici dall’ente certificatore operativo nel Paese corrispondente al sito produttivo.
Gli alimentari /integratori certificati portano sulla confezione il marchio europeo del biologico. Un asterisco nell’elenco ingredienti fornisce l’informazione sul tipo di provenienza bio.
Ho provato per voi:

  • Weleda olio rigenerante al melograno, lo uso già da qualche anno, é un olio che di solito uso dopo la doccia o dopo la depilazione.
    Si assorbe subito e lascia la pelle liscia, asciutta e non oleosa.
    Ha una profumazione intensa e molto gradevole.
  • Weleda Skin Food Lip butter, un balsamo protettivo. Ora che andiamo incontro all’inverno sappiamo che le labbra con il freddo si screpolano, allora ho acquistato questo balsamo protettivo.
    Per la pelle secca e screpolata, è alla cera d’api, nutre e protegge.
  • Weleda Almond, sensitiv handcreme. Crema mani per pelli sensibili.
    All’olio di mandorle, lascia la pelle liscia al tatto e la protegge dagli eventi atmosferici estremi.
    Un’ampia scelta di prodotti Weleda li potete trovare sul sito Notino.

L'articolo Notino e Weleda proviene da noemiguerriero.com.

]]>
http://www.noemiguerriero.com/notino-e-weleda/feed/ 0
Su notino ampia scelta di cosmetici naturali http://www.noemiguerriero.com/su-notino-ampia-scelta-di-cosmetici-naturali/ http://www.noemiguerriero.com/su-notino-ampia-scelta-di-cosmetici-naturali/#respond Wed, 02 Oct 2019 09:49:53 +0000 http://www.noemiguerriero.com/?p=13732 Il “must” del periodo che stiamo vivendo è e deve essere “vivere naturale”. Noi giovani stiamo cercando di cambiare rotta e scendiamo nelle piazze con i vari movimenti “Friday for future”, con manifestazioni in tutto il mondo.Chiediamo un segnale forte da parte del mondo politico che sembra non aver ancora capito la gravità della situazione […]

L'articolo Su notino ampia scelta di cosmetici naturali proviene da noemiguerriero.com.

]]>
Il “must” del periodo che stiamo vivendo è e deve essere “vivere naturale”.
Noi giovani stiamo cercando di cambiare rotta e scendiamo nelle piazze con i vari movimenti “Friday for future”, con manifestazioni in tutto il mondo.
Chiediamo un segnale forte da parte del mondo politico che sembra non aver ancora capito la gravità della situazione in cui ci troviamo e del destino al quale inevitabilmente ci stanno condannando.
Greta Thumberg, leader del movimento giovanile chiede a gran voce un cambiamento e sembra che finalmente qualcosa si stia muovendo nelle coscienze di tutti noi.
Vivere in modo naturale sta diventando un termine sempre più comune per molte famiglie di tutto il mondo.
Vivere in modo naturale è un modo che si sceglie con l’intenzione di fare il massimo, o del proprio meglio, per avere il minor impatto possibile sull’ambiente.
Vivere ecologico per fare del nostro pianeta un posto migliore dove poter vivere attraverso la conservazione dell’energia, creando meno rifiuti possibili, utilizzando cibo e prodotti biologici, riciclando correttamente.

Cibo Biologico
Acquistare e mangiare cibo biologico è uno dei modi più popolari utilizzati per vivere ecologico.
Per biologico si intende un cibo che è cresciuto senza uso di alcun genere di prodotto chimico, insetticida, ormone, o qualsiasi cosa che può causare il cambiamento genetico del prodotto.
Con tutti i virus che purtroppo possono assalire il cibo industriale, come la salmonella, utilizzare cibo biologico non solo è un modo ecologico di vivere, ma diventa anche un modo sicuro di vivere.
Si può vivere ecologico anche acquistando meno carne o acquistando dal mondo agricolo.
Questo viene fatto comprando da allevatori che trattano i loro animali con cura e rispetto, piuttosto che trattarli con steroidi ed ormoni per provocargli più produzione e diventare molto più grandi.

Risparmio dell’energia
Risparmiare energia è un altro modo per vivere più ecologico in un mondo estremamente elettronico come quello odierno.
Ci sono molte cose che possono essere fatte nella propria casa per renderla più amica dell’ambiente.
Per esempio le luci si dovrebbe sempre spegnere quando non si è nella stanza ( sembra una cosa da poco, ma oltre ad essere un gesto amico dell’ambiente, diventa un modo per risparmiare!).
Meglio ancora, le classiche lampadine possono essere cambiate con quelle a risparmio energetico, che possono aiutare a risparmiare fino al 60% di energia a lampadina ogni anno.
Un altro fatto sicuramente molto noto e ovvio è che l’acqua quando non serve dovrebbe essere chiusa, come ad esempio quando si lavano i denti.
Per i rubinetti possono essere acquistati dei riduttori di flusso che possono essere facilmente installati per ridurre il flusso d’acqua, ad esempio durante la doccia, ed inoltre effettuare una corretta manutenzione di quelli che presentano delle perdite.

Cosmetici naturali
Si può aiutare l’ambiente anche scegliendo prodotti che vengono direttamente dalla natura e consumando il meglio di quanto offre.
I prodotti cosmetici naturali e biologici contengono solo ingredienti naturali con tante vitamine, sostanze idratanti e antiossidanti che favoriscono e stimolano le funzioni naturali della nostra pelle.
Grazie all’assenza di sostanze sintetiche come conservanti, coloranti o profumazioni artificiali, i prodotti cosmetici naturali non appesantiscono l’organismo e, allo stesso tempo, rispettano l’ambiente.
Scegliamo prodotti naturali per la cura della persona a base ad esempio di olio di argan o cocco:
Hair Mask, una maschera naturale al l’olio di cocco, idratante e nutriente.
Micellar water, Saffee cleansing, acqua macellare per struccarsi in modo naturale.
Sophora japonica night cream, crema da notte alla sophora del Giappone, una pianta che fa parte della famiglia delle leguminose e nella medicina orientale usata per curare diverse patologie.
È una crema adatta per pelli grasse o miste ed é regolatrice è rigenerante.
Tutti questi prodotti e tanti altri li puoi trovare sul sito Notino.

L'articolo Su notino ampia scelta di cosmetici naturali proviene da noemiguerriero.com.

]]>
http://www.noemiguerriero.com/su-notino-ampia-scelta-di-cosmetici-naturali/feed/ 0
I regali più belli su Notino http://www.noemiguerriero.com/i-regali-piu-belli-su-notino/ http://www.noemiguerriero.com/i-regali-piu-belli-su-notino/#respond Wed, 18 Sep 2019 13:35:04 +0000 http://www.noemiguerriero.com/?p=13722 In che mese siete nate? Avrete già sentito parlare di come i segni zodiacali sono in grado di rivelare personalità e caratteristiche di una persona, lo sapevate che anche il mese di nascita può dire tanto su di noi? Il mese in cui siamo nati può darci una maggiore comprensione del nostro comportamento generale, come […]

L'articolo I regali più belli su Notino proviene da noemiguerriero.com.

]]>
In che mese siete nate?
Avrete già sentito parlare di come i segni zodiacali sono in grado di rivelare personalità e caratteristiche di una persona, lo sapevate che anche il mese di nascita può dire tanto su di noi?
Il mese in cui siamo nati può darci una maggiore comprensione del nostro comportamento generale, come gli altri ci vedono, e i nostri pensieri e sentimenti nei confronti della vita in generale.
Ciò proviene dallo studio dell’astrologia, basando i tratti caratteriali sull’allineamento e il posizionamento delle stelle durante il mese di nascita.
Secondo gli scienziati e le statistiche il mese può influenzare la nostra carriera, il nostro atteggiamento, la nostra vita amorosa.
Ecco un breve cenno per ogni mese delle caratteristiche.

Gennaio: Le persone nate a Gennaio sono dei veri leader. Indipendenti e analitici, oltre ad essere intelligenti e creativi.
Si distinguono dalla folla, hanno carisma e le persone sono sempre felici di stargli accanto. I tratti della personalità delle persone nate a gennaio sono: riservatezza, motivazione, attenzione, socievolezza e testardaggine.

Febbraio: Le relazioni sono incredibilmente importanti per le persone nate a Febbraio e una delle caratteristiche principali è la sua empatia con gli altri.
Ha un cuore premuroso e gentile. Tratti della personalità nelle persone nate a febbraio sono: realistica, intelligente, sexy, attraente, capricciosa, timida, silenziosa, onesta, leale.

Marzo: Le persone nate a Marzo sono spesso persone molto fortunate. Hanno la possibilità di farsi molti soldi ma sono inclini alla dipendenza e ai vizi. In amore sono infedeli, ma quando trovano la persona giusta, danno tutto il loro cuore.
Tratti della personalità delle persone nate a marzo: attraente, sexy, empatia, comprensiva, generosa, sensibile.

Aprile: Ambiziosi e carismatici, le persone nate ad Aprile sono destinate a diventare leader. Testardi, prepotenti, intelligenti e creativi, sempre circondati da amici e amanti.
Attenzione a non essere troppo prepotenti.
Tratti della personalità delle persone nate ad Aprile: dinamico, emotivo, determinato.

Maggio: Le persone nate a maggio sono spesso musicisti di talento, attori, scrittori o creativi. Hanno un grande rispetto per gli amici, le autorità e le istituzioni come il matrimonio.
Tratti della personalità delle persone nate a Maggio: testarde, laboriose, determinate.

Giugno: Le persone nate in questo mese sono amanti fantastici.
Sono molto sensuali e romantici ma anche molto gelose.
Gentile di cuore ma un po’ pettegoli.
Tratti della personalità delle persone nate a Giugno: gentile, sensibile, capriccioso, buon senso di humor, loquace, sognatore, amichevole.

Luglio: Comprensivi e sinceri, le persone nate a Luglio sono molto sincere e amate da chi è accanto a loro.
Hanno il potenziale per essere geni ma anche sensibili.
Spesso definiti solitari, ma quando trovano un amico, è per la vita.
Tratti della personalità delle persone nate a Luglio: divertenti, timidi, silenziosi, onesti, lunatici, spiritosi.

Agosto: Le persone nate ad Agosto sanno come farsi volere bene, si preoccupano molto delle persone amate, apprezzano le relazioni e i matrimoni.
Amano la famiglia e gli amici. Tratti della personalità delle persone nate ad Agosto: egoista, con un grande senso dell’umorismo, romantico, simpatico, socievole, impavido, coraggioso.

Settembre: Le persone nate in questo mese prosperano in un ambiente organizzato.
Sono intelligenti e spesso molto spirituali.
La più grande debolezza è che sono inclini alla depressione, quindi attenzione a non essere troppo duri con se stessi.
Tratti della personalità delle persone nate a Settembre: attente, silenziose, testarde, comprensive, tranquille.

Ottobre: Le persone nate ad Ottobre sono molto determinate e spesso ottengono ciò che vogliono.
Possono diventare vendicative e polemiche.
Tratti della personalità delle persone nate ad Ottobre: leale, supponente, emotivo, determinato, egoista.

Novembre: Le persone nate a Novembre sono positive e determinate. Si sforzano sempre per arrivare al successo e sognano un futuro sicuro e come lo desiderano é un gran lavoratore.
Tratti della personalità delle persone nate a Novembre: laborioso, romantico, sensibile, dinamico, empatico.

Dicembre: Sono persone che non stanno mai ferme, a volte irresponsabili, fortunati e trovano facilmente ricchezza e amore. Desiderano uno stile di vita molto pratico, piacevole e stabile.
Tratti della personalità delle persone nate a Dicembre: affidabile, generoso, sexy, onesto, patriottico.

I compleanni sono per me ricorrenze molto speciali.
Fin da piccola, ho dei ricordi bellissimi.
I miei genitori ogni anno mi hanno organizzato delle feste memorabili con sorprese e regali incredibili.
Io naturalmente ho parlato principalmente di compleanni perchè sto per festeggiare il mio, ma penso che ogni occasione sia buona per festeggiare qualcosa e per fare una bella sorpresa a chi amiamo di più.
Io per esempio ho fatto un giro su Notino, dove c’è un’ampia scelta di regali per lei.
Le mie scelte tra le idee regalo:
– una confezione di trattamento per capelli Moroccanoil, complete your Colour. Per mamma, che mi supporta e sopporta sempre.
– Una confezione di rossetti matte nude Revolution Pro, per mia sorella che mi aiuta con le foto e con i suoi disegni splendidi.
– Una bellissima confezione regalo di profumo per me che amo esagerare.
É Love never dies, night dream, una profumazione dolce e persistente. Ottimo il rapporto qualità-prezzo.

L'articolo I regali più belli su Notino proviene da noemiguerriero.com.

]]>
http://www.noemiguerriero.com/i-regali-piu-belli-su-notino/feed/ 0
Milano, Pittarosso Pink Parade 2019 http://www.noemiguerriero.com/milano-pittarosso-pink-parade-2019/ http://www.noemiguerriero.com/milano-pittarosso-pink-parade-2019/#respond Tue, 17 Sep 2019 10:56:32 +0000 http://www.noemiguerriero.com/?p=13716 Care amiche, come ogni anno torna la camminata in rosa. La PITTAROSSO PINK PARADE 2019 (#PPP2019) si terrà a Milano e quest’anno ci saranno diverse novità. L’evento, giunto alla sesta edizione, è organizzato da PittaRosso, azienda leader nella vendita di calzature e accessori per tutta la famiglia, per raccogliere fondi destinati a Fondazione Umberto Veronesi. […]

L'articolo Milano, Pittarosso Pink Parade 2019 proviene da noemiguerriero.com.

]]>
Care amiche, come ogni anno torna la camminata in rosa.
La PITTAROSSO PINK PARADE 2019 (#PPP2019) si terrà a Milano e quest’anno ci saranno diverse novità.
L’evento, giunto alla sesta edizione, è organizzato da PittaRosso, azienda leader nella vendita di calzature e accessori per tutta la famiglia, per raccogliere fondi destinati a Fondazione Umberto Veronesi.
Obiettivo principale, sostenere Pink is Good, il progetto di Fondazione per la lotta contro i tumori femminili, ossia quelli di seno, utero e ovaio.
Altro importante obiettivo è sensibilizzare l’opinione pubblica, a testimonianza di come lo sport sia, oggi più che mai, uno degli aspetti fondamentali della prevenzione.
Quest’anno la data è stata anticipata a domenica 6 ottobre, celebrando così l’inizio del mese dedicato alla prevenzione del tumore al seno in tutto il mondo.
Ci saranno solo i 5 km di camminata, perché la PPP non nasce per essere un evento competitivo ma un momento di aggregazione e sensibilizzazione aperto a tutti, sportivi e non, runners e famiglie con i bambini.
Appuntamento, quindi, per domenica 6 ottobre.
Ma già sabato 5 alle ore 11.00 si apriranno le porte del Villaggio PPP in Piazza del Cannone, dietro al Castello Sforzesco.
Saranno presenti tutti i partner con le loro tante attività collaterali, che verranno annunciate nelle prossime settimane.
In quell’occasione sarà già possibile per i partecipanti della camminata domenicale ritirare t-shirt ufficiale e il pettorale, in modo da velocizzare le operazioni dell’indomani.
Tanti gli sponsor e tutti di grande rilievo.
Non Possiamo però già anticipare che uno dei Top Partner – ossia Reebok, che ancora una volta ha confermato la sua vicinanza alla causa – ha realizzato, in collaborazione con PittaRosso, la scarpa ufficiale dell’evento, in due colori: nero e fucsia per la donna e blu scuro con tocco giallo fluo per l’uomo.
La scarpa ufficiale è già disponibile nei punti vendita PittaRosso. Costo di iscrizione €14 (interamente devoluti a Fondazione Umberto Veronesi), e come da tradizione ormai consolidata, per tutti gli iscritti, in omaggio la t-shirt tecnica ufficiale Reebok e la sacca gara, che quest’anno è un vero e proprio zainetto firmato Romeo Gigli, con all’interno tantissimi omaggi dei partner.
Ma non è finita qui: iscrivendosi sul sito, fino al 15 settembre si riceverà il pettorale personalizzato con il proprio nome.

L'articolo Milano, Pittarosso Pink Parade 2019 proviene da noemiguerriero.com.

]]>
http://www.noemiguerriero.com/milano-pittarosso-pink-parade-2019/feed/ 0
Notino, il benessere del corpo http://www.noemiguerriero.com/notino-il-benessere-del-corpo/ http://www.noemiguerriero.com/notino-il-benessere-del-corpo/#respond Mon, 09 Sep 2019 10:52:02 +0000 http://www.noemiguerriero.com/?p=13704 Care amiche, siete tornate tutte? Come sono andate le vostre vacanze? Ora però al rientro in città bisogna iniziare ad aver cura di noi e della nostra pelle per poter affrontare al meglio il freddo dell’inverno.Infatti la pelle esposta al sole, al vento, alla sabbia e al sale si disidrata, per cui risulta asfittica e […]

L'articolo Notino, il benessere del corpo proviene da noemiguerriero.com.

]]>
Care amiche, siete tornate tutte? Come sono andate le vostre vacanze?
Ora però al rientro in città bisogna iniziare ad aver cura di noi e della nostra pelle per poter affrontare al meglio il freddo dell’inverno.
Infatti la pelle esposta al sole, al vento, alla sabbia e al sale si disidrata,
per cui risulta asfittica e fotodanneggiata.
La disidratazione è una condizione di rischio per l’invecchiamento cutaneo. Siamo rientrate ormai tutte a lavoro e l’unico ricordo di questa estate è la sensazione del sole sulla pelle.
Dopo giorni e giorni di esposizione al sole, è importante avere cura della nostra pelle del viso e del corpo.
Il sole, la salsedine e anche un’alimentazione sregolata possono, infatti, aver contribuito a inaridire e rovinare un po’ il nostro aspetto.
Al rientro dalle vacanze la pelle si trova in condizioni di disidratazione.
Per questo è meglio evitare tutti quei gesti che possono aumentare questo stato.
È da preferire quindi la doccia al bagno perché un prolungato contatto con acqua può favorire la desquamazione della pelle.
Non si devono usare detergenti troppo aggressivi, ma preferire prodotti oleosi ed evitare di strofinare con troppa energia la pelle durante l’asciugatura.
Ad esempio io uso Nature box con olio di mandorla, delicato e protettivo, senza para beni e coloranti artificiali.
Per questo, un corretto rituale di bellezza post vacanza può aiutarci a riequilibrare la pelle, recuperando la giusta idratazione.
Un problema molto comune è l’insorgere della pelle molto secca sulle gambe, sulle spalle e in alcune aree del viso, causando spesso delle spiacevoli spellature, alle quali possiamo comunque rimediare.
Ecco come possiamo curare la nostra pelle dopo l’estate.
L’idratazione dell’epidermide è un rituale d’obbligo durante tutto il periodo di vacanza.
La crema o lo spray doposole si dovrebbe sempre applicare dopo ogni esposizione al sole.
Infatti, il doposole è una crema ricca e molto nutriente per la nostra pelle, che possiamo dunque continuare a utilizzare per tutto il mese successivo alle ferie. Basta applicare il doposole una volta al giorno per garantire la massima guarigione della pelle.
Gli ingredienti rinfrescanti aiutano a lenire, idratare e riparare l’epidermide in profondità. Dopo l’estate, il modo migliore per idratare e donare vitalità alla nostra pelle è anche ricordarsi di bere molta acqua, almeno due litri al giorno.
L’acqua, infatti, aiuta a eliminare le tossine e ad accelerare il processo di guarigione della pelle, in caso di scottature.
La crema idratante è una ottima soluzione per riparare la pelle secca, ma se quest’ultima è particolarmente disidratata, bisogna usare un olio.
Possiamo scegliere, per esempio Avon Planet SpA con olio di argan, per un massaggio riparatore.
Per la pelle del viso, invece, possiamo usare anche un siero per idratare e proteggere la pelle.
Rispetto alla crema idratante, infatti, il siero agisce più in profondità nel riparare e ringiovanire la pelle.
Contiene antiossidanti e ingredienti che aiutano a ripristinare la luminosità della pelle e a scongiurare i segni dell’invecchiamento.
Il siero si applica dopo una delicata pulizia del viso.
Per una coccola in più poi io non riesco a rinunciare ad un tocco di profumo che mi rende più allegra la giornata.
Ho scelto tra le nuove fragranze di Victoria’s Secret, Pure Seduction che ha un bouquet fruttato.

L'articolo Notino, il benessere del corpo proviene da noemiguerriero.com.

]]>
http://www.noemiguerriero.com/notino-il-benessere-del-corpo/feed/ 0
Notino, come scegliere le maschere viso. http://www.noemiguerriero.com/notino-scegliere-le-maschere-viso/ http://www.noemiguerriero.com/notino-scegliere-le-maschere-viso/#respond Fri, 30 Aug 2019 10:27:08 +0000 http://www.noemiguerriero.com/?p=13696 Care amiche oggi voglio parlarvi dell’importanza delle maschere di bellezza per il viso, che fino a qualche anno fa potevano essere effettuate solo in centri estetici ora invece le possiamo usare comodamente a casa. La maschera di bellezza è uno dei principali e più antichi strumenti per la cura del viso di una donna. Usate […]

L'articolo Notino, come scegliere le maschere viso. proviene da noemiguerriero.com.

]]>
Care amiche oggi voglio parlarvi dell’importanza delle maschere di bellezza per il viso, che fino a qualche anno fa potevano essere effettuate solo in centri estetici ora invece le possiamo usare comodamente a casa.
La maschera di bellezza è uno dei principali e più antichi strumenti per la cura del viso di una donna.
Usate nell’antico Egitto non solo da donne come Cleopatra o Nefertiti ma anche dai Faraoni che, come narra la storia, impiegavano ore e ore per rendere perfetto il loro aspetto.
Nell’antichità essere belli era considerato simbolo terreno del divino e di corrispondenza tra equilibrio fisico e spirituale.
Oggi le cose non sono cambiate e la nostra cultura occidentale si fonda sul medesimo concetto di esteriorità.
La popolarità delle maschere nella cosmesi femminile non e’ mai venuta meno, tanto che nel linguaggio comune ancor oggi che la scienza cosmetologica ci propone formulazioni efficaci e scientificamente testate, si continua a dire che molti prodotti servono a ”mascherare” le imperfezioni che si accompagnano a fastidi cutanei e al passare del tempo.
Sleep pack, mask sheet, bubble mask, al vino, all’oro, all’avocado, una vera e propria beauty mania che ha conquistato tutte, dalle modelle di Victoria’s Secret a insospettabili come Bobo Vieri e lo stilista Alber Albez, da Alexa Chung a Lady Gaga, da Karolina Kourkova a January Jones, trasformando quella che era una tendenza come le altre in un fenomeno virale con tanto di ashtag instagram, #facemask.

La maschera viso si sceglie anche perché è una coccola, un relax. Funzionano perché in generale le maschere per il viso contengono una percentuale di principi attivi superiore alle creme, ma vanno scelte in base alle proprie esigenze.
Quindi dermopurificanti con argille per le più giovani, idratanti con acido ialuronico per le pelli più mature, decongestionanti e antiossidanti a base di vitamina C.
Ci sono poi le texture, in gel perfette per le più giovani, fanghi, creme e le sheet mask, le più diffuse, ovvero le maschere sagomate in stoffa o carta imbevute di sieri e sostanze attive altamente concentrati da applicare direttamente sul volto, le più amate ultimamente dalle star e che garantiscono una perfetta azione occlusiva, si applicano in un attimo e poi una volta tolte lasciano il siero ancora sulla pelle.
Poi ci sono le ‘peel off‘, quelle che asciugandosi diventano una specie di pellicola e che uniscono i benefici di uno scrub a quelli di una crema. Naturalmente, anche l’applicazione di una maschera deve svolgersi seguendo regole ben precise.
Prima di stendere il prodotto sulla pelle (con pennelli o spatole appropriati e puliti) e’ bene preparare la cute con un trattamento esfoliante, che avrà la funzione di dilatare i pori e rendere più efficace l’azione della maschera. Una volta applicato il prodotto, per farlo agire efficacemente e rendere allo stesso tempo tutta l’operazione più rilassante, sarebbe consigliabile aspettare un po’ di tempo prima della sua rimozione tramite apposite spugnette imbevute di acqua tiepida.
Solo un trattamento periodico consente di ottenere effetti, in virtù di una elevata percentuale di sostanze funzionali che possono essere trasferite in profondità.
Le maschere si distinguono in base alla loro consistenza in gelatinose e cremose. Queste ultime hanno il vantaggio di poter essere massaggiate in modo da poter tonificare meccanicamente l’epidermide e sono considerate le più efficaci per quanto riguarda il trattamento di pelli sensibili e disidratate, in virtù della consistenza cremosa particolarmente ricca. Quelle gelatinose, trasparenti e non, sono costituite da una base di gomme e mucillagini naturali (pectina e derivati di alghe) oppure da resine sintetiche, carbossiviniliche (idrossietilcellulosa, carbossimetilcellulosa).
La maschera gel classica svolge principalmente azione rinfrescante, specie se contiene estratti vegetali (malva, cetriolo, altea) o di frutta (albicocca, mela, mirtillo) e risulta adatta per pelli sensibili e delicate.
Insomma care amiche tante informazioni per scegliere la maschera viso più adatta alle nostre esigenze, non seguendo solo una moda, ma analizzando bene il nostro tipo di pelle. Bisogna leggere attentamente le caratteristiche di ogni maschera e i benefici che può apportare alla nostra pelle.
E ora via alla ricerca on line, vi consiglio un giro su Notino dove potrete trovarne un’ampia scelta.

L'articolo Notino, come scegliere le maschere viso. proviene da noemiguerriero.com.

]]>
http://www.noemiguerriero.com/notino-scegliere-le-maschere-viso/feed/ 0
In viaggio con Notino http://www.noemiguerriero.com/in-viaggio-con-notino/ http://www.noemiguerriero.com/in-viaggio-con-notino/#respond Mon, 19 Aug 2019 12:26:31 +0000 http://www.noemiguerriero.com/?p=13686 Penso che un sogno così non ritorni mai più…e incominciavo a volare nel cielo infinito…volare oh, oh…Ogni volta che immagino un viaggio in aereo, mi viene in mente la canzone di Domenico Modugno e mi prende un senso di libertà infinita, con l’aereo infatti siamo liberi di raggiungere le mete dei nostri sogni.Per viaggiare in […]

L'articolo In viaggio con Notino proviene da noemiguerriero.com.

]]>
Penso che un sogno così non ritorni mai più…e incominciavo a volare nel cielo infinito…volare oh, oh…
Ogni volta che immagino un viaggio in aereo, mi viene in mente la canzone di Domenico Modugno e mi prende un senso di libertà infinita, con l’aereo infatti siamo liberi di raggiungere le mete dei nostri sogni.
Per viaggiare in aereo però bisogna informarsi bene su ciò che si può portare con se in cabina e ciò che si deve mettere solo nel bagaglio in stiva.
Trucchi nel bagaglio a mano
Dal 31 gennaio 2014 è entrata in vigore la nuova normativa europea sul trasporto dei liquidi nel bagaglio a mano.
Per tutelare i passeggeri dagli esplosivi liquidi sono, quindi, stati imposti dei limiti sulla quantità delle sostanze in forma liquida da portare in cabina.
Tali limiti valgono per tutti gli aeroporti situati nell’Unione Europea nonché per quelli svizzeri, norvegesi ed islandesi.
Oltre quindi a tutti i prodotti già proibiti dalla legge, a partire dal 2014 non possono essere portate nel bagaglio a mano sostanze liquide che superano i 100ml.
Per prodotti liquidi si intendono: bevande, minestre, sciroppi, creme, lozioni, oli, profumi, spray, gel, schiume, deodoranti, fondotinta, mascara ecc… Alcuni articoli di make-up sono quindi inclusi nella normativa, pertanto dovranno rispettare la disciplina da essa prevista.
I trucchi liquidi nel bagaglio a mano, quindi, in linea di massima si possono portare purché rispettino i limiti imposti dalla normativa europea.
I trucchi possono essere inseriti nella borsa a mano a patto che i singoli prodotti liquidi non siano superiori ai 100ml e siano chiusi in una busta di plastica.
La somma complessiva dei liquidi contenuti nella busta di plastica non deve superare il litro, regola che vale un po’ per tutte le compagnie aeree.
Rossetto, burro cacao e trucchi in polvere nel bagaglio a mano si possono portare senza limiti.
Rossetti, fard, cipria, ombretti e burri possono essere portati senza problemi nella trousse.
Anche la piastra per capelli può essere inserita nel bagaglio a mano così come il phon ed il ferro.
La lacca, il deodorante, le creme, i sieri ed il dentifricio, invece, seguono le stesse regole dei prodotti liquidi, quindi le confezioni non devono essere superiori ai 100ml e devono essere riposti in una bustina di plastica trasparente.
Lo stesso, ovviamente, vale per lo shampoo, il bagnoschiuma ed il balsamo.
Le salviette rinfrescanti possono invece essere portate senza limitazioni.
Per evitare che quindi vi confischino i prodotti travasate creme, trucchi e shampoo in vasetti più piccoli prima della partenza.
Per fortuna, online su Notino potrete trovare una confezione già predisposta con i contenitori della giusta dimensione, dove travasare i nostri cosmetici preferiti, nella bustina trasparente da portare con se, nel bagaglio a mano.
I travel set inoltre possono essere portati senza problemi in aereo.
Se avete quindi dei travel set mai aperti utilizzateli in viaggio.
Ultimo consiglio utile, alternativa al sapone liquido è quello solido che può essere tagliato in scaglie o in piccoli pezzi.

L'articolo In viaggio con Notino proviene da noemiguerriero.com.

]]>
http://www.noemiguerriero.com/in-viaggio-con-notino/feed/ 0
Viva l’estate, viva il make up leggero http://www.noemiguerriero.com/viva-lestate-viva-il-make-up-leggero/ http://www.noemiguerriero.com/viva-lestate-viva-il-make-up-leggero/#respond Wed, 07 Aug 2019 13:00:13 +0000 http://www.noemiguerriero.com/?p=13676 Siamo in piena estate ed è pressoché impossibile continuare a sfoggiare makeup strutturati. Ora sono credibili e possibili trucchi più leggeri che non appesantiscano la pelle del viso già provata dall’afa del giorno e dalla forte umidità della sera.Il trucco estivo deve essere infatti leggero e naturale, affinché non si rovini per via del caldo, […]

L'articolo Viva l’estate, viva il make up leggero proviene da noemiguerriero.com.

]]>
Siamo in piena estate ed è pressoché impossibile continuare a sfoggiare makeup strutturati.
Ora sono credibili e possibili trucchi più leggeri che non appesantiscano la pelle del viso già provata dall’afa del giorno e dalla forte umidità della sera.
Il trucco estivo deve essere infatti leggero e naturale, affinché non si rovini per via del caldo, il sudore e l’umidità.
Con l’estate, si sa, il trucco può risultare un problema, ombretti e phard possono avere una pessima tenuta e fare danni estetici non indifferenti, ecco perché, quando si parla di trucco estivo, è necessario scegliere un make-up decisamente meno pesante.
Tranquille, sarete bellissime lo stesso.
Anzi, esagerare con il trucco in estate è controproducente e rischierebbe di farvi ottenere il risultato opposto a quello desiderato.
Con l’avvento del caldo, infatti, ogni tipologia di pelle tende a cambiare e anche quelle più secche iniziano a sopportare a fatica prodotti dalle texture troppo corpose.
Con l’arrivo del periodo più caldo dell’anno, esattamente come nell’armadio, anche nella nostra beauty bag deve esserci un cambio di stagione affinché i cosmetici che utilizziamo per la makeup routine siano adatti alle nuove temperature e alle esigenze della pelle di ciascuna di noi.
Il trucco dell’estate 2019 è un mix di tendenze vintage e tocchi di glamour sfacciato, gli anni ’90 e le grandi passerelle moderne, il glitter è il mat.
Insomma, una vera e propria esplosione di colori e luminosità, perfetta per una serata in discoteca così come per una cena romantica sulla spiaggia.
Due i punti principali del viso: gli occhi e la bocca.
Gli occhi stupiscono sempre. Sono “lo specchio dell’anima” e basta solo un po’ di mascara super volume per avere delle ciglia lunghissime.
Vi consiglio mascara mega volume collagene di L’oreal, per ciglia immediatamente rimpolpate.
La formula é a base di collagene e dona extra-volume e tenuta di lunga durata.
Altrettanto vale per il trucco labbra, sensuali ma creative, pronte a baciare tutti gli amori estivi che arriveranno.
Vi consiglio Volupte Plump in Colour di Yves Saint Laurent, il primo lip plumper colorato in uno stick luminoso. Un balsamo dal cuore nero.
La parte esterna arricchita di oli naturali al cocco ed estratto di melograno. All’interno il cuore nero che crea un effetto rimpolpante sulle labbra.
Potrete trovare questi prodotti e tanti altri dei migliori brand sul sito Notino, inoltre la settimana prossima (da lunedì a domenica) con una spesa minima di 80 euro si può avere uno sconto del 10% sul totale.

L'articolo Viva l’estate, viva il make up leggero proviene da noemiguerriero.com.

]]>
http://www.noemiguerriero.com/viva-lestate-viva-il-make-up-leggero/feed/ 0
Capelli, scegli la protezione da Notino http://www.noemiguerriero.com/capelli-protezione-da-notino/ http://www.noemiguerriero.com/capelli-protezione-da-notino/#respond Mon, 29 Jul 2019 10:19:11 +0000 http://www.noemiguerriero.com/?p=13667 Care amiche oggi parliamo di capelli e di come averli splendidi anche sotto il sole cocente di agosto. L’estate ormai è arrivata e chi per più tempo, chi meno, si va tutti al mare o in piscina. I capelli, come la nostra pelle, hanno bisogno di tante cure e protezione.Prima di tutto cerchiamo di capire […]

L'articolo Capelli, scegli la protezione da Notino proviene da noemiguerriero.com.

]]>
Care amiche oggi parliamo di capelli e di come averli splendidi anche sotto il sole cocente di agosto. L’estate ormai è arrivata e chi per più tempo, chi meno, si va tutti al mare o in piscina.
I capelli, come la nostra pelle, hanno bisogno di tante cure e protezione.
Prima di tutto cerchiamo di capire il perché il sole danneggia i nostri capelli. Tutto dipende dalle cuticole.
Ogni singolo capello è costituito da un insieme di strati: la corteccia interna, la cuticola e l’involucro che protegge la corteccia.
Se la cuticola è piatta, il capello è sano.
Ma il sole, oppure il calore di piastre e phon, possono desquamare il capello, provocando il sollevamento e l’apertura delle cuticole.
Ciò consente ai raggi UVA e UVB di penetrare nella corteccia, causando disidratazione.
Il sole influenza le proteine dei capelli, riducendone l’elasticità e portandoli a spezzarsi molto più facilmente.
Spesso questo fenomeno viene accelerato nel momento in cui il capello è già desquamato.
Sembrerebbe un danno irreparabile, ma basta seguire dei semplici consigli per avere dei capelli splendenti anche in vacanza.

  • Usare uno spray solare protettivo per capelli
    In spiaggia per avere capelli sempre in ordine e protetti da sole, vento e salsedine, principali cause della secchezza estiva.
    Io uso Tigi Bed Head Beach Bound. Uno spray protettivo anticrespo per capelli colorati esposti al sole che aiuta a proteggere dal calore e dall’umidità, mantiene il colore vivo e i capelli nutriti.
    Se si vive in zone molto soleggiate, usare lo spray solare anche in città.

-Sciacquare sempre i capelli dopo ogni bagno in mare
Sciacquare i capelli con acqua dolce dopo ogni bagno, per togliere dalla fibra capillare la salsedine del mare o il cloro delle piscine.
A casa utilizzare shampoo specifici solari che eliminino ogni residuo senza sfregare.

Scegliere uno shampoo addolcente e con filtri solari
Per il lavaggio, utilizzare uno shampoo appositamente studiato, con filtri solari per capelli di ultima generazione che proteggano dai raggi UVA e UVB, permettendo di reidratare il capello in profondità e di proteggerlo durante l’esposizione al sole del giorno dopo.

Evitare piastre, ferri e phon
Il capello in estate è più fragile e delicato rispetto alle altre stagioni.
È meglio non stressarlo ulteriormente stirando la chioma con la piastra, facendo troppe pieghe con il phon oppure arricciandoli con il ferro.
Il calore di questi materiali potrebbero indebolire la struttura del fusto a tal punto da spezzarlo.

Lasciare asciugare i capelli naturalmente
Una tattica davvero consigliata in quanto non li stressa e per i capelli mossi il crespo sarà diminuito e i boccoli nettamente più definiti.
Inoltre, fa caldo per rinchiudersi in bagno con il phon.

Per i capelli colorati, usare uno shampoo apposito
Per i capelli tinti usare uno shampoo in grado di prolungare e sublimare perfettamente la brillantezza del colore per evitare che sbiadisca o scarichi troppo, soprattutto.

  • Nutrire i capelli con un balsamo ristrutturante
    Ricordati di nutrire i capelli sensibilizzati dal sole e salsedine con un balsamo specifico.
    Io uso Tigi Bed Head Totally Beachin Conditioner.
    È un balsamo dopo sole per capelli stressati e deboli a causa della continua esposizione al sole, lasciandoli morbidi e lucenti.
    È adatto per tutti i tipi di capelli.
    Come per la pelle, anche la tua chioma ha bisogno di idratazione e per coadiuvare l’efficacia di maschere e prodotti, e non c’è nulla come l’acqua ed una buona alimentazione ricca di frutta e verdura che sia in grado di nutrire il capello.
  • Usare un prodotto districante per pettinare i capelli.
    Pettinare i capelli bagnati li danneggia spezzandoli.
    Per questo io uso a mare o in piscina Tigi Bed Head Beach Freak.
    È uno spray districante idratante senza risciacquo.
    Perfetto per nutrire tutti i tipi di capelli, dopo una giornata al mare o in piscina quando vento, cloro e salsedine li disidratano.
    Ripristina la naturale elasticità dei capelli.
    Tutti i prodotti consigliati li potete trovare sul sito Notino a prezzi molto convenienti.

L'articolo Capelli, scegli la protezione da Notino proviene da noemiguerriero.com.

]]>
http://www.noemiguerriero.com/capelli-protezione-da-notino/feed/ 0