Atelier Pantheon e gli abiti da sogno

Care ragazze, tutte noi fin da piccole sognamo il principe azzurro che venga a portarci via.
Tutte sognamo un matrimonio da favola ma sapete come procedere?
Da dove iniziare? Che ne dite allora di rubare i segreti dei più grandi wedding planner per riuscire così, anche da sole, ad organizzare un evento indimenticabile?
Organizzare le nozze può essere un gran divertimento ma anche uno stress non indifferente.
La cosa più importante è scegliere dei collaboratori veramente capa il: catering, fioristi, fotografi e fornitori che si occuperanno del grande giorno.
Saranno infatti loro a dirigere e orchestrare il tutto in tempo reale ed è importantissimo che godano della vostra totale fiducia.
E’ comunque importantissimo, una volta decisa la data delle nozze fare un piano chiaro di tutto quello che volete e delle tempistiche.
La prima cosa da fare sarà decidere la Chiesa o il municipio, scegliere la location, il catering e fermare la data prescelta.
Altra cosa importantissima sarà decidere il budget per avere le idee chiare su quanto spendere.
Una volta che avrete un’idea di massima potrete procedere nella scelta del fotografo, del fiorista e poi, fare una prima lista degli invitati.
Attenzione poi a questo ultimo punto: se ancora non siete certe del numero indicativo dei vostri invitati, prima di confermare una location (che poi potrebbe rivelarsi troppo piccola o troppo grande) sarà il caso di fare una lista abbastanza precisa delle persone che vorreste avere al vostro matrimonio.
La parte più divertente sarà certamente quella in cui, con l’aiuto del catering e del fiorista, dovrete decidere la scenografia, i colori e il filo conduttore delle vostre nozze.
La parte fondamentale però per noi ragazze, è inutile negarlo, è la scelta dell’abito da sposa.
La scelta dell’abito da sposa è uno dei momenti più eccitanti della fase preparatoria del matrimonio, ma alcune vivono quest’esperienza con ansia, perché tutte desiderano l’abito perfetto ed i dubbi e le indecisioni possono talvolta scatenare stati di stress.
Alcuni suggerimenti possono aiutare:

  1. Per prima cosa dovete pensare agli abiti che siete abituate ad indossare e con i quali vi sentite più a vostro agio.
    Tutte noi sappiamo esattamente quale stile ci si addice di più.
    E’ importante anche sapere quali parti del corpo volete valorizzare e mostrare, per esempio il collo, le spalle e il decoltè o altro.
    In questo modo saprete scegliere un modello di abito che scopra e valorizzi queste parti, coprendone altre che preferite non mostrare.
  2. E’ decisamente meglio andare a scegliere il vestito in compagnia di qualcuno di cui vi fidate, qualcuno che vi conosce bene e sui cui consigli avete sempre potuto contare perché siete certe che vi parlerà sinceramente e nel vostro interesse.
    Qualcuno che quindi tiene a voi in maniera particolare.
    La mamma di solito è la persona ideale e magari un’ amica.
  3. Stabilire un budget di spesa. Ovviamente questo suggerimento vale per ogni bene o servizio che acquisterete ma in particolare per l’abito.
  4. Chiedete il permesso per scattare qualche foto con i vari abiti che indosserete. Rivedervi in foto vi aiuterà a capire meglio qual’ è l’abito più adatto a voi. Inoltre anche se trovate subito l’abito giusto, avere una foto può aiutarvi nella ricerca degli accessori.
  5. È consigliabile fare la scelta con largo anticipo.
    Visitare i diversi atelier, provare e riprovare gli abiti, trovare quello più adatto a voi e aggiustare i particolari o la taglia richiede tempo.
    Il momento ideale per scegliere e comprare l’abito va dai 9 ai 6 mesi prima del matrimonio.
    Io, come avete potuto vedere nelle foto delle ultime settimane, ho avuto occasione di indossare dei favolosi abiti da sposa.
    Ho realizzato un foto servizio per l’Atelier Pantheon di Grottaminarda.
    La casa della sposa più fornita e rinomata della provincia di Avellino. Da anni lo staff dell’atelier coccolano le spose e le consigliano con la scelta più giusta e adatta alle proprie esigenze.
    Una vasta gamma di brand, tra i più importanti al mondo: Pronovias, Roberto Cavalli, Liri e tante altre, delle quali naturalmente troverete tutte le ultime collezioni. Lo staff qualificato vi seguirà per tutte le prove ed é a disposizione per qualunque modifica, grazie ad un esperto team di sarte.
    La maggior parte delle spose spesso compra un tipo di vestito che non ha niente a che vedere con quello sognato e immaginato, perché una cosa è immaginarsi con qualcosa indosso e un’altra è vedersi. Dunque divertitevi a giocare con la vostra immagine, provate modelli anche completamente diversi tra loro per taglio, colore e stile, come ho fatto io per le foto, e scegliete quello che vi sta meglio.
    La prova e la scelta dell’abito dovrebbe essere uno dei momenti più belli e divertenti della fase organizzativa del matrimonio.
    Provare abiti da sogno e sentirsi come principesse, questo è lo spirito giusto, quindi non fatevi prendere dall’ansia e dallo stress.
    Il vestito dei vostri sogni potrebbe essere il primo che indosserete o forse dovrete misurarne dieci, prima di trovare qualcosa che vi soddisfi, ma prendetelo come un gioco e sicuramente lo troverete fra le migliaia di proposte dell’Atelier Pantheon.
    Vi consiglio di telefonare preventivamente per prendere appuntamento, in modo da avere a disposizione uno staff di persone esperte che vi possano consigliare al meglio e vi possano assicurare il migliore servizio possibile e un’assistenza accurata.

Author: Noemi Guerriero

Ciao. Sono Noemi Guerriero. Ho ventitre anni. Diplomata in lingue. Amo viaggiare. Vivo tra Napoli e Milano. Sono una blogger. Amo la moda e la fotografia. Tutto ciò che è fashion. Ho tre bassotti. Seguo gli eventi dedicati alla moda. E racconto sul blog e sui social i miei viaggi e le location più belle. Sono presente su Instagram (@noemicooper) Seguitemi

Share This Post On
468 ad

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.